Dante in top ten

All’inizio di ottobre, nella classifica dei libri più venduti, sono comparsi due titoli su Dante. Non al primo posto, ma comunque in top ten: un risultato incredibile per volumi incentrati sulla vita e le opere di un poeta medievale. Il successo è stato favorito dalla fama degli autori, il giornalista Aldo Cazzullo e lo storico Alessandro Barbero, e dal fatto che fra pochi mesi si apriranno le celebrazioni per i 700 anni dalla morte dell’Alighieri. I libri sono molto diversi – uno parla del viaggio all’Inferno, l’altro della biografia di Dante – e si prestano bene a una lettura complementare.

Continua a leggere “Dante in top ten”

Storia di una storia di fantasmi

Nel 1786 Lady Pennyman si trasferì con i figli a Lilla, in un vecchio edificio di Place du Lion d’Or. La casa era bella, spaziosa, ma incredibilmente a buon prezzo: nessuno voleva abitare lì, molti pensavano fosse infestata dal fantasma di un giovane morto di stenti. La nuova inquilina non si fece intimidire, ma con il passare dei giorni i domestici erano sempre più nervosi, terrorizzati all’idea di imbattersi nello spettro; anche il figlio di Lady Pennyman vide una figura in fondo alle scale. Possibile che la casa fosse infestata? Non per la signora Atkyns, un’amica di famiglia, decisa a trascorrere una notte nella stanza da cui provenivano i rumori: il giorno seguente, sconvolta, riferì di aver visto distintamente un ragazzo. L’ultima a scorgere lo spettro fu la giovane Elizabeth, la mattina successiva i Pennyman si trasferirono altrove.

Continua a leggere “Storia di una storia di fantasmi”

Provaci ancora, Jennifer Egan

Nel 2011 Jennifer Egan ha vinto il Pulitzer con Il tempo è un bastardo ed è diventata una star della letteratura mondiale: con quel romanzo ha portato ai massimi livelli la sua idea di sperimentazione narrativa, anche se già si era divertita a giocare con i generi (La fortezza è una bella rilettura del romanzo gotico). Per dieci anni i lettori hanno associato l’uscita di un libro firmato Egan con l’idea che lì avrebbero trovato qualcosa di sorprendente, molto diverso dal classico romanzo. Manhattan Beach ha spiazzato tutti: l’autrice “sperimentale” ha speso anni di lavoro per costruire un romanzo storico che più classico non si può.

Continua a leggere “Provaci ancora, Jennifer Egan”

La biografia dell’Atlantico

Nelle scorse settimane mi sono deciso a leggere Atlantico di Simon Winchester, un viaggio (storico, letterario, geografico e sociale) dentro il “nostro” oceano che ha riposato per anni sugli scaffali della mia libreria.

Il libro è molto lungo, 484 pagine, e non è affatto una lettura leggera. Lo dico subito, mi aspettavo qualcosa di diverso: tratto in inganno dal sottotitolo – “Grandi battaglie marine, scoperte eroiche, tempeste titaniche e un vasto oceano di un milione di storie” – ero pronto a immergermi in pagine trascinanti e piene di suggestioni, aderenti alla realtà ma con ampie sfumature letterarie e narrative.

Continua a leggere “La biografia dell’Atlantico”

Di guerra, d’amore e di Brexit

La seconda guerra mondiale vissuta nel cuore del Terzo Reich, l’amore ai tempi del liceo e dell’università, l’Inghilterra alle prese con la Brexit e l’intolleranza. Sono i temi portanti di tre romanzi di grande successo appena ristampati in edizione economica, giusto in tempo per l’estate.

Continua a leggere “Di guerra, d’amore e di Brexit”